Il Rosso dell'Abazia, Serafini e Vidotto, Treviso
IL ROSSO DELL' ABAZIA

Montello e Colli Asolani DOC

Pensavamo non si potesse fare di più, invece ci stupisce anno dopo anno.

Il Rosso dell'Abazia, Serafini e Vidotto

Una storia lunga oltre 35 anni, con prestigiosi riconoscimenti che attestano non solo la bontà de Il Rosso dell’Abazia, ma anche la professionalità e la passione che da sempre mettiamo nel coltivare la nostra terra e nel produrre il nostro vino.

Zona e comune di produzione: Montello - Nervesa della Battaglia (TV)

Uve: Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot

Sistema di allevamento: Guyot

Densità dell’impianto: 6/6.300 v/ha

Epoca della vendemmia: da fine settembre per il Merlot, a ottobre inoltrato per il Cabernet

Affinamento in legno: dai 15 ai 18 mesi a seconda del vitigno e dell’annata

Immissione nel mercato: almeno 4 anni dalla vendemmia

Grado alcolico: 13,5% Vol

Rosso rubino intenso. Stupisce per la sua equilibrata complessità. Intensi e distinti i profumi di frutta matura (prugne rosse, amarene), di agrumi canditi, si intrecciano a sentori floreali, erbacei e balsamici.

È corposo, armonico, i tannini di grande eleganza sono perfettamente integrati. Il finale è lungo, intenso e complesso.

Abbinamento: carni rosse, fagiano con salsa cacciatora, formaggi d’alpeggio stagionati.

Curiosità: Il Rosso dell’Abazia è il primo vino realizzato da Francesco e Antonello. In questi anni è diventato il nostro vino “icona”, pluripremiato sia dalle più note guide nazionali, sia nei concorsi internazionali.

AWARD
Uva Cabernet Sauvignon, uno dei vitigni Serafini e Vidotto
3 bicchieri Gambero Rosso premia il vino Serafini e Vidotto, Nervesa della Battaglia, Treviso

Tre Bicchieri

22 volte, dal 1993 al 2017

Serafini e Vidotto, Nervesa della Battaglia, Treviso
logo ocm

Campagna finanziata ai sensi del Reg. UE n. 1308/2013
Campaign financed accorting to EU Reg. no. 1308/2013